SOSTEGNI BIS: “Credito d’imposta per gli investimenti pubblicitari”

 

(2139_BGEN)

SOSTEGNI BIS: “Credito d’imposta per gli investimenti pubblicitari”

Descrizione e obiettivi del bando

La misura si inserisce nell’insieme dei sostegni economici che il Governo ha varato per cittadini e imprese in risposta ai danni dovuti alla pandemia da Covid-19. L’obiettivo di questo credito d’imposta è agevolare gli investimenti pubblicitari su giornali e media radiotelevisivi (anche non partecipate dallo Stato) effettuati da imprese, lavoratori autonomi ed enti non commerciali.  

Chi può partecipare

Possono accedere al credito d’imposta impreselavoratori autonomi ed enti non commerciali, anche coloro che inizieranno la loro attività nel corso dell’anno 2021 

Entità del contributo

Il credito d’imposta è concesso nella misura del 50% del valore degli investimenti fatti. 

Spese ammissibili

Le spese ammissibili sono gli investimenti pubblicitari effettuati 

  • Su emittenti televisive e radiofoniche, analogiche o digitali, iscritte al ROC; 
  • Su giornali quotidiani e periodici, cartacei o digitali, iscritti al ROC o presso il Tribunale, e dotati del Direttore responsabile  

Quando partecipare

Per accedere a questo credito d’imposta è necessario dare comunicazione nella finestra temporale che va dal 1° al 30 settembre 2021  

Lasciaci un contatto per avere una consulenza gratuita e senza impegno, valuteremo insieme se hai le condizioni per vincere questo contributo.

Privacy e Cookie policy