Regione Emilia-Romagna: “Attrazione e consolidamento di start-up innovative”

(2135_BGEN)

 

Regione Emilia-Romagna: “Bando attrazione e consolidamento di start-up innovative”

Descrizione e Obiettivi

La Regione Emilia-Romagna ha stanziato 2,5 milioni di euro per supportare lo sviluppo e il consolidamento di start-up innovative e favorire l’occupazione nel territorio regionale. 

Verranno finanziati progetti volti alla realizzazione di piani imprenditoriali di investimento per lo sviluppo e la commercializzazione di nuovi prodotti, servizi e modelli di business, nei seguenti ambiti di interesse prioritario della Regione: 

  • Sistema Agroalimentare; 
  • Edilizia e costruzioni; 
  • Industrie della salute e del benessere; 
  • Meccatronica e motoristica; 
  • Industrie culturali e creative; 
  • Innovazione nei servizi.  

Chi può partecipare

Piccole e medie imprese (ad esclusione delle imprese agricole) che: 

  • Risultano alla data del 31/05/2021 registrate nella sezione speciale del Registro delle imprese dedicata alle start up innovative. 
  • Si impegnano a creare l’unità locale che deve essere operativa entro il 31/12/2021, qualora non ancora non operativa al momento della presentazione della domanda di finanziamento. 
  • Realizzeranno il progetto in Emilia-Romagna. 

Entità del contributo

Contributo a fondo perduto del 60% della spesa ritenuta ammissibile e non superiore a 150.000 euro.

E’ prevista una premialità nei seguenti casi: 

  • +10% in caso di assunzione di almeno una persona a contratto a tempo pieno e tempo indeterminato; 
  • +5% rilevanza in tema imprese femminili, imprese giovanili, localizzazione in aree interne. 

Spese ammissibili

  • Acquisto o locazione/leasing di impianti e macchinari. In caso di leasing o locazione, tali spese sono ammissibili limitatamente alle quote inerenti il periodo del progetto. 
  • Affitto/noleggio laboratori ed attrezzature scientifiche.  
  • Acquisto e licenze di utilizzo di titoli di proprietà industriale o intellettuale e di software e canoni annuali per certificazioni. 
  • Consulenze per progettazione, sviluppo, personalizzazione, collaudo e certificazione di soluzioni innovative, temporary management, supporto alla redazione del business plan, supporto ad analisi strategiche di mercato, supporto allo sviluppo di un piano industriale, supporto allo sviluppo di un piano di internazionalizzazione, collaborazioni a vario titolo, consulenze specialistiche. 
  • Costi per la localizzazione di nuove unità locali operative (esclusi magazzini o sedi di rappresentanza). 
  • Costi per personale dipendente, compresi i soci purché rendicontati con contratto di lavoro dipendente. 

Quando partecipare

A partire dal 22 giugno 2021 alle ore 13.00 e fino al 29 luglio 2021 alle ore 13.00

Lasciaci un contatto per avere una consulenza gratuita e senza impegno, valuteremo insieme se hai le condizioni per vincere questo contributo.

Privacy e Cookie policy