INVITALIA" Fondo Impresa Femminile"

 

(2158_BGEN)

INVITALIA: “Fondo Impresa Femminile”

 

Descrizione e obiettivi del bando

L’obiettivo della misura è quello di incentivare la partecipazione delle donne al mondo delle imprese, supportando le loro competenze e creatività per l’avvio di nuove attività imprenditoriali e la realizzazione di progetti innovativi, attraverso contributi a fondo perduto e finanziamenti agevolati.

Le agevolazioni sono concesse a fronte di programmi di investimenti nei seguenti settori:

  • produzione di beni nei settori dell’industria, dell’artigianato e della trasformazione dei prodotti agricoli;
  • fornitura di servizi, in qualsiasi settore;
  • commercio e turismo.

Chi può partecipare

Possono accedere al fondo imprese femminili di qualsiasi dimensione, già costituite o di nuova costituzione, che abbiano una di queste caratteristiche:

  1. cooperative e società di persone con almeno il 60% di donne socie;
  2. società di capitale con quote e componenti di Cda per almeno due terzi di donne;
  3. imprese individuali la cui titolare è una donna;
  4. lavoratrici autonome.

Entità del contributo

Per l’attuazione degli interventi previsti nell’ambito del Fondo impresa femminile sono stati stanziati euro 193.800.000,00. La dotazione finanziaria verrà suddivisa:

  • Per un importo pari a euro 47.000.000,00 agli interventi per l’avvio di nuove imprese
  • Per un importo pari a euro 146.800.000,00 agli interventi di sviluppo e consolidamento delle imprese

Per la nascita e lo sviluppo delle imprese femminili, le agevolazioni assumono la forma del contributo a fondo perduto per un importo massimo pari a:

  • 80% delle spese ammissibili e comunque fino a euro 50.000,00, per i programmi di investimento che prevedono spese ammissibili fino a euro 100.000,00;
  • 50% delle spese ammissibili, per i programmi di investimento che prevedono spese ammissibili superiori a euro 100.000,00 e fino a euro 250.000,00;

Per lo sviluppo e il consolidamento delle imprese femminili, le agevolazioni assumono la forma sia del contributo a fondo perduto sia del finanziamento agevolato che copriranno fino all’80% per i programmi di investimento che prevedono spese ammissibili fino a euro 400.000,00.

Spese ammissibili

Il finanziamento riguarda le spese:

  • Relative a investimenti per immobilizzazioni materiali, con particolare riferimento a impianti, macchinari e attrezzature nuovi di fabbrica, coerenti e funzionali all’attività d’impresa;
  • Relative a investimenti per immobilizzazioni immateriali, necessarie all’attività oggetto dell’iniziativa agevolata;
  • Relative a investimenti per l’acquisto di servizi in cloud funzionali ai processi portanti della gestione aziendale;
  • Relative alle spese per il personale dipendente, assunto a tempo indeterminato o determinato dopo la data di presentazione della domanda e impiegato nella realizzazione dell’iniziativa agevolata;
  • Relative a esigenze di capitale circolante nel limite del 20% delle spese ammissibili.

Quando partecipare

Per la presentazione della domanda a INVITALIA sono state programmate due date distinte:

  • Avvio di nuove imprese femminili: la compilazione della domanda è possibile dalle ore 10:00 del 5 maggio 2022 e la presentazione a partire dalle ore 10:00 del 19 maggio 2022;
  • Sviluppo di imprese femminili già costituite: la compilazione della domanda è possibile dalle ore 10:00 del 24 maggio 2022 e la presentazione a partire dalle ore 10:00 del 7 giugno 2022.

Lasciaci un contatto per avere una consulenza gratuita e senza impegno, valuteremo insieme se hai le condizioni per vincere questo contributo.

Privacy e Cookie policy

Share This